fbpx

Quali saranno le tendenze Instagram nel 2021?Tempo di lettura 10 min

Le tendenze instagram 2021. Un ritorno al passato tra semplicità, feed, filtri e nuovi strumenti. Tanti cambiamenti in vista. Autenticità è la parola chiave di questo 2021.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Quali saranno le tendenze Instagram nel 2021?Tempo di lettura 10 min

Le tendenze instagram 2021. Un ritorno al passato tra semplicità, feed, filtri e nuovi strumenti. Tanti cambiamenti in vista. Autenticità è la parola chiave di questo 2021.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Copertina articolo tendenze instagram 2021

In questo articolo troverai:

Quali saranno le tendenze Instagram nel 2021?
Già dagli ultimi mesi dell’anno si cerca di dare una risposta a questa domanda.
Impresa ardua, se pensiamo che i social oramai viaggiano alla velocità della luce. Sono sempre in continuo mutamento e evoluzione.

Se vogliamo avere un assaggio di quelle che sono e saranno tendenze su Instagram, di sicuro bisogna osservare attentamente l’utilizzo del social da parte dei Paesi in cui nascono, si evolvono e scompaiono le mode: America e Russia.

Quest’anno le cose sono un attimo diverse.
Credo che, per comprendere al meglio quali saranno le tendenze di Instagram nel 2021, sia doveroso volgere uno sguardo a quello appena trascorso.

Ritorno allimperfezione

Il 2020 è stato, senza alcun dubbio, un anno particolare che ha messo a dura prova l’intero pianeta. Il Covid-19 ha cambiato letteralmente il nostro modo di vivere, comunicare, socializzare.

Il mondo ha iniziato lentamente a trasformarsi, a plasmarsi in base ai nuovi comportamenti e ai nuovi modi di vivere la realtà.

Se c’è qualcosa che questa pandemia ci ha regalato, nel dramma, è senza dubbio il tempo.
Durante i mesi del lockdown, senza lo stress della routine quotidiana, abbiamo avuto modo di riscoprire la semplicità dei piccoli gesti, la magia del condividere, gli affetti, le nostre radici.

C’è stato un grande ritorno al passato, alla genuinità delle cose.
Abbiamo imparato a vivere la quotidianità in modo differente e a eliminare tutte le sovrastrutture che la società e i social ci impongono.

Alzi la mano chi durante i vari lockdown ha fatto conferenze su Zoom con pantofole o sfoggiato pigiami random nelle stories di Instagram.
L’abbiamo fatto un po’ tutt*! L’avresti fatto in altre circostanze?

Autenticità e naturalezza

Saranno queste le parole chiave di questo 2021, figlie del cambiamento e di una nuova rinascita.

Agli scatti super instagrammabili subentreranno le foto della nostra routine quotidiana, a casa mentre siamo a lavoro in smartworking, mentre giochiamo con il cane, cuciniamo, ecc… 

Si darà ancora più importanza ai contenuti, alla “ciccia”.
Informazione, educazione, condivisione, intrattenimento. Ti servirà avere solo un pò di fantasia e tanta voglia di raccontare.

Lo storytelling diventerà il cuore di tutta la comunicazione.

Mari ma cosa cambierà nella sostanza in questo 2021?

Ho pensato di raccogliere in questo articolo alcune delle tendenze che mi hanno più colpito.
Vediamole subito!

Feed

Se negli ultimi periodi in Italia sta prendendo sempre più piede la moda di creare un feed strutturato, dall’altra parte dell’oceano e in Russia questa pratica è già un lontanissimo ricordo.

Ebbene sì! Quest’anno diremo addio ai feed a scacchiera, a gruppi di tre e altro,  per fare spazio a feed apparentemente disordinati.

Si darà maggiore importanza all’armonia dei colori, all’accostamento di foto che, attraverso i colori della palette del tuo profilo Instagram o della tua comunicazione in generale, regaleranno quel senso di ordine al tuo feed.

Post

Foto poco ritoccate

La bellezza “acqua e sapone” sarà uno dei trend di questo 2021.
La fotografia su Instagram vive una nuova era, quella della genuinità e della naturalezza.

Saranno di tendenza post in cui le foto ritrarranno volti neutri arricchiti solo da alcuni punti luce per rendere vivo l’incarnato.

Che sia un ritratto o un paesaggio non importa.
Basta a preset tutti uguali o foto super artificiali.

Nel 2021 riscopriremo la bellezza dei toni naturali con solo un accenno di cambiamento del colore.

Per editare i tuoi scatti, il mio consiglio è quello di utilizzare app come Lightroom o Snapseed.
Ne ho parlato in maniera approfondita in questo articolo.

Sono consentite solo alcune spennellate della funzione “leviga” su Facetune per rimuovere qualche leggera imperfezione.
Ahimè, alla vecchiaia, ho ancora qualche brufoletto fuori posto da sistemare.

Grande ritorno del retrò

Sento già i salti di gioia di Irene Ferri (@ire.ferri) e Alessia Russo (@alessiarux), due grandi ambasciatrici del vintage.

Sono anche un loro grande fan!
Sui profili di queste straordinarie creator troverai tanti spunti interessanti e soprattutto una nuova prospettiva: scatti unici e fuori dal comune che ti aiuteranno ad allargare i tuoi orizzonti.
I tuoi scatti non saranno più gli stessi.

Fossi in te correrei subito a spulciare questi due fantastici profili.
Magari però finisci prima di leggere l’articolo 😛

Quest’anno, tra le tendenze Instagram nel 2021, torneranno di moda le sfumature retrò.

Sono consentiti scatti black and white, filtri in stile polaroid, un tocco di cinematic o scatti con grafiche d’altri tempi.

Per rendere unici i tuoi scatti ti consiglio di integrare le immagini con font accattivanti (rigorosamente old style), magari sulle tonalità del giallo o rosso, per richiamare le foto d’epoca o colori in tema/contrasto con la palette colori che utilizzi nel feed.

Aggiungerei anche un pizzico di effetto polvere, utile per migliorare il rumore degli scatti granulosi in bianco e nero e dare quel tocco vintage pazzesco.


Torneranno di moda anche i collage; un insieme di pezzi di fotografie, immagini o articoli di giornale, che, mescolati tra loro, danno vita ad opere sempre nuove e all’ultimo grido.

Per creare collage particolari ed allenarti a realizzarli, ti consiglio di dare un’occhiata al corso dell’artista torinese Nicolò Canova (ho avuto il piacere di intervistarlo in una delle mie The Red Interview) edito da Zandegù, totalmente dedicato a questo tema.
Ti si aprirà un mondo! Consigliatissimo.

Ai classici collage realizzati con cartoncino e forbici si uniscono anche i collage digitali. Basta un piccolo sticker per rendere unico e di forte impatto uno scatto.

Per realizzarti può esserti di forte aiuto l’applicazione PicsArt (disponibile sia per desktop che per i dispositivi iOS che Android). Con qualche click è possibile realizzare capolavori moderni.

La tecnologia si fonde con le foto

Gli anni 90’ rivivono attraverso sticker per i post e filtri per le stories.

Dalle vecchie schermate Windows, alle grafiche in stile “Paint”, il famoso programma che ha segnato una grande rivoluzione.

Un ritorno al passato a gran voce che passerà anche dagli schermi degli iconici vecchi telefonini.
A distanza di anni il Nokia 3330 resta uno dei ricordi più belli della mia infanzia.

Ovviamente non mancano le incursioni della modernità. Dai mockup di Spotify dove puoi inglobare una canzone in un tuo scatto a quelli di iOS con tanto di promemoria o invio su AirDrop.

Caroselli

Quest’anno si presterà ancora più attenzione alla divulgazione dei contenuti, soprattutto quelli di qualità e educativi.
Lo scorso anno è stato senza dubbio uno degli strumenti più utilizzati.

Il carosello è un modo semplice e pratico per creare contenuti facilmente salvabili e condivisibili, utili alla crescita del tuo profilo Instagram.

C’è davvero l’imbarazzo della scelta. I caroselli sono così versatili che si adattano perfettamente ad ogni tipo di contesto.

In dieci slide puoi dare libero sfogo alla tua fantasia: puoi trattare un argomento specifico, dare consigli, tip, ricette, fare un riepilogo di argomenti trattati nelle stories, raccolta di momenti importanti e chi più ne ha, più ne metta.


Sono molto semplici da realizzare. Attualmente ci sono anche diversi tool che permettono di creare caroselli belli da consultare e condividere.

Se sei poco esperto nell’utilizzo di programmi di grafica come Photoshop o Illustrator, ti consiglio di utilizzare Canva. È disponibile sia da desktop che da app (sia per i dispositivi iOS che Android).

Canva mette a disposizione anche diversi modelli già preimpostati da modificare e personalizzare a tuo piacimento.

In alternativa, potresti utilizzare anche l’app Over, disponibile sia per i dispositivi iOS che Android.

Capture

Le capture, le eterne incomprese!

C’è chi le preferisce lunghe, chi le preferisce corte, chi spesse e chi preferisce solo una emoji e chi una citazione presa da una canzone o da un libro.

Rassegnati!
Le foto su Instagram ormai non bastano più, c’è bisogno di andare oltre l’immagine.

Negli ultimi anni le capture, o descrizioni che dir si voglia, si sono evolute.

Da semplici frasi si sta passando sempre più ad un vero e proprio utilizzo delle didascalia come se fosse un blog post. In questo 2021 si parlerà sempre più di microblogging.

Le capture lunghe sono davvero molto comode per tre motivi:

  1. aiutano ad approfondire e ad esprimere meglio un concetto;
  2. aiutare ad aumentare la visibilità dei tuoi contenuti.
    L’obiettivo di Instagram è quello di invogliare gli utenti a trascorrervi più tempo. Se gli utenti della tua community si soffermano molto tempo su un tuo post, l’algoritmo penserà che il tuo contenuto sia interessante e di valore. Per questo motivo cercherà di farlo conoscere a più persone possibili aumentandone la copertura;
  3. aiutano a stimolare e ad incoraggiare la community ad interagire, raccontarsi e lasciare commenti.

Il punto quattro vale solo per me 😛
4. Aiutano coloro che non hanno il dono della sintesi ad esprimersi al meglio.

Contenuti video

Negli ultimi anni i video stanno sostituendo sempre di più la fotografia.
Basti pensare all’esplosione avuta da TikTok in poco tempo. I video, da quelli divertenti a quelli tematici ed educativi, sono la nuova frontiera della comunicazione, soprattutto per la generazione Z.

Quest’anno si punterà ancor di più sull’utilizzo dei video, strumento ormai indispensabile per esprimere al meglio la creatività e personalità.

Che siano Reels, Stories o IG TV, saranno realizzati sempre più video coinvolgenti.
Contenuti freschi, di approfondimento, leggeri e condivisibili. Capaci di diventare anche virali.

Stories

Le stories, anche se molto spesso sottovalutate, hanno e avranno un ruolo ancor più determinante in questo 2021.

Nate su Snapchat, in poco tempo hanno attirato l’attenzione dei grandi social.
Con il passare degli anni sono diventate un potente (fondamentale) strumento di comunicazione.

Ormai le stories sono presenti su tutti i canali principali di comunicazione: Whatsapp, Facebook, Instagram, Youtube, LinkedIn, Pinterest e Spotify in arrivo.
Si hai letto bene. Le stories sono in arrivo anche sulla piattaforma di streaming musicale.

Ma perché le stories hanno così tanto successo?
La risposta è davvero molto semplice.

Se nei post mettiamo in mostra il nostro lato “perfetto” con pose da urlo e labbra a “sedere di gallina”, nelle storie mostriamo il nostro lato più umano. Sono lo specchio della normalità, di quello che realmente siamo nella vita di tutti i giorni.
Sono immediate, personalizzabili e naturali.

Autenticità. Te ne ho parlato nell’introduzione di questo articolo.

Attent* però! Nel 2021 devi metterci la faccia!
Lo so! Per molti parlare davanti alla telecamera è davvero imbarazzante e in molti casi si ha paura di esser banali o di non avere nulla da raccontare.

Con il tempo ci si abitua fino a quando non diventa una pratica del tutto naturale.

Ti confesso che, anche io, nonostante il mio percorso artistico e radiofonico, ho ancora una forma di imbarazzo nel registrare le stories.
Basta un pò di allenamento, un pò di pazienza e qualche trucchetto. Liberati dagli imbarazzi e sperimenta. Pensa che in molto affermano che sono nato per fare stories. Se solo sapessero la verità…!

Le stories devono essere una parte fondamentale nella tua comunicazione.
È in quei 15 secondi che, stories dopo stories, giorno dopo giorno, fidelizzi al meglio la tua community. Non avere paura di mostrare ciò che sei, i tuoi pensieri e la tua quotidianità.

Ogni storia merita di essere raccontata ed ogni pensiero è unico. Soprattutto quest’anno!

Utilizza template, cura l’aspetto grafico, e utilizza tutti gli adesivi (le funzioni) presenti su Instagram Stories. Quest’ultime ti permetteranno di coinvolgere al massimo la tua community e creerai anche un’occasione di confronto da approfondire in direct.

Non dimenticare di utilizzare i sottotitoli.
Fai sempre un breve riassunto sotto ogni storia. Aiuterà la tua community a:

  • capire l’argomento della stories;
  • interagire non potendo sentire l’audio della stories;
  • essere più inclusivo nel pieno rispetto delle persone sordomute.

Per rendere interessanti le tue stories potresti pensare di creare anche delle vere e proprie rubriche con approfondimenti, collaborazioni tra creator, giochi a tema.

Qualche settimana fa, per gioco, ho creato una piccola rubrica chiamata Redì in cui, ogni mercoledì pomeriggio, consiglio alla mia community profili per me interessanti da seguire su Instagram, attraverso un post a tema Red, per mantenere la coerenza con la mia visual identity e un profilo della settimana.
Sta avendo molti consensi positivi e ne sono davvero molto contento.

Serve solo la tua creatività.

Anche in questo caso, per creare template o grafiche accattivanti, ti consiglio di utilizzare Canva o altre applicazioni. In questo articolo te ne ho consigliate alcune molto valide.

Reel

Ricordi la celebre citazione: “Like is the king!“?
Quest’anno possiamo tranquillamente trasformarla in “Reel is the king!“.

La nuova funzione lanciata da Instagram nel 2020 per competere con il colosso TikTok, sarà senza alcun dubbio il contenuto più gettonato in questo 2021.

Instagram sta investendo molto in questa funzione sempre in continuo aggiornamento. Ha creato addirittura una sezione dedicata accessibile direttamente dalla home.

Come ogni prodotto appena lasciato dal social dei social, per incentivarne all’utilizzo, gode di un boost in più.

Al momento non possiamo avere dei dati certi circa il reale potere dei Reels.

Analizzando i vari comportamenti su Instagram, possiamo affermare con certezza che ci sono ottime possibilità di diventare virali e finire nella sezione “esplora” con un Reel ben fatto e strutturato. L’algoritmo è dalla tua parte (almeno in questo caso).

https://www.instagram.com/p/CJQ4x0PKWO7/?utm_source=ig_web_copy_link

Grazie agli strumenti di editing avanzati di Instagram Reels, si possono creare tanti video dall’aspetto professionale. Non mancano gli effetti speciali e la personalizzazione della copertina.

Per migliorare ancor di più l’esperienza degli utenti, pare che Instagram stia sperimentando varie modifiche ai Reels come:

  • allungamento a 60 secondi del tempo a disposizione;
  • l’introduzione della “funzione duetto” come già presente su TikTok.

Personalmente non sono un grande amante dei Reel ma quest’anno cercherò di mettermi alla prova.
È bello sperimentare uscendo dalla propria zona confort. Ogni esperienza, seppur lontana dal nostro modo di comunicare, ha sempre qualcosa da farci scoprire.
Perché non tentare?

Instagram Live

Lo scorso anno le Instagram Live hanno avuto un vero e proprio boom.

Accorciare le distanze, farsi compagnia.
È stato questo il leitmotiv che ha accompagnato il 2020 per cercare in qualche modo di intrattenere le community isolate in casa a causa della pandemia.

Sono nate delle rubriche, talk show, webinar, approfondimenti, concerti live. Ognuno di noi nel suo piccolo ha cercato di dare un piccolo contributo per alleggerire l’aria di tensione e combattere la noia.

Ahimè, il Covid-19 non ci ha ancora abbandonato. Questo mood sarà presente anche in questo 2021. Purtroppo aggiungerei.

Per fortuna “non tutti i mali vengono per nuocere”.

Le Live di Instagram sono un potente mezzo di comunicazione per crescere e scoprire sempre cose nuove.
Che sia l’intervista del tuo influencer preferito, una lezione di un professionista o semplice intrattenimento, tutto può sempre tornare utile. Non si finisce mai di imparare!

Puoi sfruttarle al meglio per legare ancora di più con la tua community e mostrare altri lati della tua personalità.

L’unione fa la forza!
Crea live con utenti della tua stessa nicchia di riferimento. Se ben utilizzate, possono essere un buon ingrediente da inserire in una strategia di crescita su Instagram.

Instagram inoltre, ha annunciato anche altre novità.
Presto arriveranno anche le dirette a pagamento e eventi creati ad hoc per questo speciale formato.

Mossa molto utile per capire che in questo 2021 le Live avranno davvero un ruolo importante. Inizia ad ideare qualcosa da sviluppare nel corso dell’anno.

Il mio punto di vista sulle tendenze Instagram 2021.

Al di là di quelle che possono essere le mode che si svilupperanno durante il corso dell’anno, il mio consiglio è di tenere sempre a mente una delle due parole chiave che ho utilizzato all’inizio dell’articolo: autenticità.
I social premiano chi riesce ad essere sempre sé stesso.

L’abbiamo riscoperto lo scorso anno e credo che ci sia bisogno davvero di un pò di positività e naturalezza nella nostra società. Portiamo avanti questa scia di autenticità che ci rende umani e non foto pre impostate e tutte uguali.

Ognuno di noi ha un modo di comunicare unico per esprimere tutte le sfumature della propria personalità. La diversità regala davvero bellezza al mondo.

Segui i tuoi gusti, il tuo progetto editoriale.
Sperimentare è meraviglioso ma bisogna sempre restare fedeli al proprio progetto e alla propria visual identity.

Personalmente metterò in pratica alcune di queste tendenze. Mi piace giocare e trovare nuovi modi per esprimermi. Ovviamente sceglierò aspetti che sposano bene il mio progetto.

Quale di queste tendenze metterai in pratica? Fammelo sapere qui sotto nei commenti o scrivimi in direct sul mio profilo Instagram.

A proposito! Mi segui già su Instagram?
Il mio mondo tinto di rosso continua anche sul mio profilo.
Trovi il link in basso dopo l’articolo.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

MARIANO DI VENERE

Sono un blogger e digital content creator, ossessionato da tutto ciò che è rosso.

Pugliese doc, grande appassionato della mia amata Puglia, di Instagram e di viaggi.

In questo spazio racconto di The Red Mari, la “parte rossa” di me.
Il mio lato curioso che ama scoprire il mondo.

FAI DECOLLARE IL TUO PROFILO INSTAGRAM!

Sei in una fase di stallo, non riesci a crescere su Instagram,  non sai da dove iniziare per comunicare al meglio il tuo business?

Non preoccuparti! Sei nel posto giusto! 
Posso aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi su Instagram con  consulenze e formazione personalizzata!